CST Rieti

Portale ALI – CST del Reatino

S.U.A.P.

Il SUAP, Sportello Unico delle Attività Produttive, è lo strumento che mette in contatto le imprese ed i cittadini con la pubblica amministrazione.

E’ così definito dalla legge di riforma: “lo sportello unico costituisce l’unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva e fornisce, altresì, una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni comunque coinvolte nel procedimento” (articolo 2, comma 1, Dpr n.160 del 7 settembre 2010).

Il SUAP è quindi la struttura comunale competente per tutti gli adempimenti connessi all’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi e per quelli relativi alla localizzazione, realizzazione, ristrutturazione, riconversione, ampliamento, cessazione o riattivazione delle medesime attività.
Il SUAP opera esclusivamente per via telematica sia nei confronti di cittadini ed imprese che nelle relazioni con le altre pubbliche amministrazioni coinvolte nei diversi procedimenti (Vigili del Fuoco, Provincia, ASUR, ecc.).

Sono esclusi dall’ambito di applicazione del SUAP gli impianti e le infrastrutture energetiche, le attivita’ connesse all’impiego di sorgenti di radiazioni ionizzanti e di materie radioattive, gli impianti nucleari e di smaltimento di rifiuti radioattivi, le attivita’ di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, nonche’ le infrastrutture strategiche e gli insediamenti produttivi di preminente interesse nazionale (articoli 161 e seguenti del decreto legislativo 12 aprile 2006, n.163).

Il DPR 160/2010 ha previsto varie che i Suap devono assicurare il rispetto delle seguenti scadenze:

  • entro il 28.1.2011 invio attestazione di conformità del Suap al Ministero dello Sviluppo Economico

  • entro il 29.3.2011 accettazione telematica dei procedimenti automatici (SCIA)

  • entro il 30.9.2011 gestione telematica dei procedimenti ordinari

Con Circolare Ministeriale del 25 marzo 2011, è stato chiarito che nei comuni non ancora in grado di operare in modalità esclusivamente telematica, sino alla completa attivazione degli strumenti previsti dal capo III del DPR n. 160/2010 (procedimento automatico), nulla osta alla presentazione della documentazione prescritta secondo le tradizionali modalità cartacee.

Dal 29 marzo 2011 è quindi possibile inviare ai Comuni abilitati al SUAP gli adempimenti relativi all’avvio di attività commerciali attraverso l’invio di una pratica di Comunicazione Unica. La Segnalazione Certificata di Inizio Attività, inviata con la pratica ComUnica, verrà automaticamente inoltrata, attraverso il sistema informatico, al Comune competente che invia telematicamente, all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’impresa, idonea ricevuta.

  1. S.I.T

  2. Servizi comuni

  3. Calendario

    << Giu 2017 >>
    LMMGVSD
    29 30 31 1 2 3 4
    5 6 7 8 9 10 11
    12 13 14 15 16 17 18
    19 20 21 22 23 24 25
    26 27 28 29 30 1 2
  4. Categorie

  5. Iscriviti alla Newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 83 iscritti.

  6. Iscriviti alla Newsletter per Enti

    MODULO NEWSLETTER ENTI Iscriviti alla nostra newsletter per enti